Quale colore del laser o della luce hai bisogno?

Quale colore del laser o della luce hai bisogno?

Dorothy Atkins

Dorothy Atkins | Direttore | E-mail

Hai sentito molto sulla potenza del laser e trattamenti di luce per annullare la pelle danneggiata dal sole, rimuovere i peli superflui o tatuaggi, stringendo la pelle lenta e persino bandendo la cellulite. Ma come fai a sapere di quale laser hai bisogno? Il nostro primo consiglio è quello di chiedere al vostro dermatologo o chirurgo plastico, ma ecco un piccolo aiuto su ciò che alcuni dei diversi colori laser sono usati per: Rosso la luce, che viene emessa con laser a luce rubino o alessandrite, produce una luce a basso livello a impulsi brevi che aiuta a ridurre l'infiammazione della pelle del viso (senza danneggiare la pelle circostante). È anche comunemente usato per rimuovere i tatuaggi o iperpigmentazione. Molti trattamenti contro la cellulite e la fusione dei grassi utilizzano la luce rossa (non il laser) oltre al vuoto e ai dispositivi di massaggio. Blu la luce è un trattamento della luce ad alta intensità (piuttosto che laser), che è in genere combinato con un farmaco topico chiamato Levulan per uccidere i batteri nei pori che causano l'acne. La manutenzione mensile è necessaria poiché i batteri prospereranno di nuovo una volta che il trattamento si fermerà. Giallo i laser a impulsi sono più facilmente assorbiti nell'emoglobina della pelle, rendendoli ideali per trattare il rossore in qualsiasi parte del corpo, come segni di nascita, lesioni vascolari, rosacea o vasi sanguigni ingrossati. Potrebbe essere necessario da tre a cinque trattamenti per rimuovere il rossore. Link correlati: Liberati di Red Skin for Good 5 Trattamenti cutanei senza dolore, ma efficaci

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add