I problemi con l'estero per la chirurgia

I problemi con l'estero per la chirurgia

Dorothy Atkins

Dorothy Atkins | Direttore | E-mail

Con la recente notizia che uno su quattro americani otterrebbe procedure cosmetiche se fossero più accessibili, non sorprende che più persone stanno cercando di andare all'estero per perseguire trattamenti che potrebbero essere meno costosi. L'India, ad esempio, vedrà aumenti del 30% annui nei turisti in cerca di interventi di chirurgia estetica, secondo le ultime stime degli esperti del settore. Questo grazie ai bassi costi del paese. E mentre ci possono essere molti medici qualificati in strutture all'avanguardia in tutto il mondo, sapere esattamente in cosa si sta andando può essere piuttosto il mistero. L'American Society of Plastic Surgeons sollecita estrema cautela per i pazienti che considerano il turismo medico perché: - Verificare le credenziali di un medico o gli standard di una struttura può essere molto difficile in paesi stranieri. (Se vuoi cercare un medico in un altro paese, inizia dalla International Society for Aesthetic Plastic Surgery.) - La tua assicurazione potrebbe non coprire alcune complicazioni se le vivi in ​​un altro paese e potresti finire in un ospedale straniero che si occupa di importanti problemi medici. Non è esattamente una vacanza da sogno. - Il recupero potrebbe richiedere più tempo del previsto e potrebbe essere pericoloso per te tornare a casa a causa di problemi di coagulazione. Purtroppo, questo è un caso in cui il detto "ottieni quello per cui paghi" può davvero valere. Potrebbe essere più economico, ma non sapere realmente dove sei, chi sta facendo la tua procedura, e forse nemmeno la lingua lascia troppe domande al caso quando si tratta della tua salute. Link correlati: Quali Stati stanno facendo il maggior "lavoro" fatto Le migliori tendenze cosmetiche per il 2012

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add