The Science of Digestion

The Science of Digestion

Dorothy Atkins

Dorothy Atkins | Direttore | E-mail

Quando il tuo cervello ti dice di mangiare, questo è quello che fai. Forse ti masturbi. Forse mangi. E poi forse ti dimentichi di quella grossa porzione di mac 'n' cheese fino a che non finisce sulle cosce.

QUIZ: Qual è il tuo stile alimentare? Tra la bocca e le cosce, avviene un incredibile sistema di digestione. Questo sistema determina se il cibo viene immagazzinato, bruciato o espulso. Esploriamo la biologia di ciò che accade al cibo una volta che entra nel tuo sistema digestivo. Sul tuo interstatale gastrointestinale, tutto entra attraverso il tuo casello fisiologico: la tua bocca. I nutrienti powerhouse scivolano attraverso il casello espresso, dandoti potere, resistenza, energia e forza per scuotere. Gli alimenti tossici (anche se gustosi) possono entrare anche tu, ma paghi un pedaggio più pesante in seguito per il danno che fanno lungo la strada. Durante il suo viaggio, il cibo e le sostanze nutritive (e le tossine) si estenderanno a vari organi, rallenteranno su strade tortuose, si fonderanno con altri nutrienti e saranno addirittura travolti dalla brigata intestinale per violazioni nutrizionali. Durante ogni viaggio, il tuo cibo colpisce una forca a tre punte metabolica in mezzo alla strada:

  1. Può essere scomposto e il tuo flusso sanguigno lo raccoglierà in modo che il tuo fegato possa usarlo come energia.
  2. Può essere analizzato e conservato come grasso.
  3. Può essere trasformato come rifiuto e diretto alla pentola di riciclaggio della natura: la discarica di porcellana.

Ecco come inizia il sistema: prima che un boccone raggiunga il casello, il tuo corpo ha una pistola radar che ti informa che il cibo sta arrivando. Questo è alimentato da segnali fisiologici come l'olfatto, la vista e il fatto che hai sbavato al pensiero di quell'appetito alla mozzarella fritta. In risposta a questa informazione sensoriale, le ghiandole nella tua bocca iniziano a secernere enzimi per aiutare a distruggere il tuo cibo. Quindi, il tuo stomaco ricostruisce rapidamente la sua versione di un centro di accoglienza lungo la strada, estraendo l'acido dello stomaco per aiutare il tuo corpo a prepararsi per il processo di digestione.

Nel passato, le persone facevano affidamento sulle loro lingue (e sul loro naso) per sopravvivere. Se aveva un buon sapore, era sicuro. Se ha un sapore sgradevole, potrebbe essere tossico o velenoso. Adesso facciamo le stesse cose, ma in modo leggermente diverso. Poiché utilizziamo i nostri sensi per elaborare le informazioni, ci affidiamo alla nostra lingua per informazioni sul cibo. Le informazioni che acquisiamo inviano messaggi al cervello, quindi il cervello invia messaggi alla nostra forchetta: smetti di mangiare o continua ad andare avanti!

Questo messaggio proviene in gran parte dai nostri cinque gusti (aspro, salato, dolce, amaro e unami, che riconosce la gustosa prelibatezza dei cibi come un succoso filet mignon). Questo messaggio viene anche da ciò che odiamo. Alcuni studi suggeriscono che tre quarti di come "assaggiamo" viene dall'odore.

Cosa c'entra questo con la tua vita in crescita? L'ovvio: più ti piace un cibo cattivo per te, più è probabile che tu continui a mangiarlo. Ma la genetica del gusto e delle papille gustative può giocare un ruolo ancora più sottile e significativo. La composizione fisiologica della lingua può renderti più o meno disposto a mangiare cibi buoni o cattivi.

A differenza di altri animali, sprechiamo pochissimo consumo di energia, grazie ai nostri molari efficienti e perfettamente opposti. Questo movimento schiacciante ci aiuta a estrarre ogni caloria. Altri animali bruciano calorie quando mangiano, perché i loro denti non schiacciano efficacemente il cibo mentre si muovono preda alla loro pancia. Negli esseri umani, una volta che il cibo soffia oltre il casello, accelera sulla rampa dell'esofago. Questo collega la tua bocca al tuo sistema gastrointestinale. Quando il cibo scorre lungo la rampa di accesso, deve fare una brusca virata per entrare nello stomaco. Quella giunzione gastroesofageo è ciò che impedisce all'acido gastrico di riversarsi nuovamente nell'esofago, facendo sentire il petto come se stesse bruciando. Quando hai del grasso addominale extra, l'angolo è aperto, permettendo all'acido di fuoriuscire verso l'alto, causando il bruciore di stomaco.

Una volta che il cibo colpisce il tuo stomaco, inizia la digestione seria. Il cibo viene tenuto nello stomaco finché il corpo non lo dirige verso l'intestino tenue. L'intestino tenue assorbe la maggior parte dei nutrienti e li passa attraverso il flusso sanguigno. L'assorbimento di sostanze nutritive continua nel fegato o si dirige verso l'intestino crasso per l'evacuazione.

The End of Digestion

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add