Sunday Random Ramblings, Vol.190

Sunday Random Ramblings, Vol.190

Dorothy Atkins

Dorothy Atkins | Direttore | E-mail

Ciao e buona domenica!

Stai passando una giornata piacevole e rilassante? Lo spero. Siediti comodamente e goditi le divagazioni di questa settimana:

Il museo di Geffrye

© Maryc

Londra è piena di musei. Uno dei miei preferiti è The Geffrye. Situato su Kingsland Road, nel cuore di Hoxton, il museo ti permette di scoprire come sono cambiate le case negli ultimi 400 anni.

Visitare il museo è come viaggiare con una macchina del tempo. Ognuna delle 11 camere ricrea l'interno di una parte di una casa borghese in un'epoca diversa. Tutto, dai mobili alle tende, dall'illuminazione al riscaldamento, e gli oggetti piccoli ogni giorno che riempiono una casa, è come sarebbe stato secoli fa.

© seanfoneill

Un sacco di musei ti mostrano solo un mucchio di oggetti in un ambiente sterile, costringendoti a riempire gli spazi vuoti. Qui, il passato diventa davvero vivo. Si può quasi vedere la padrona di casa intrattenere i suoi ospiti con una tazza di tè o una coppia che si ritira dopo una lunga giornata di lavoro. Alcuni dei campioni e degli artefatti possono anche essere gestiti, consentendo di toccare veramente il passato.

Il museo ha anche splendidi giardini. Quelli nella parte anteriore, aperti tutto l'anno, consentono a visitatori e londinesi di rilassarsi e godersi un po 'di pace e tranquillità nel cuore di questa metropoli affollata. Quelli sul retro sono giardini d'epoca, e mostrano come i giardini domestici sono cambiati e si sono evoluti nel corso dei secoli.

© Davide D'Amico

È inoltre possibile visitare gli ospizi del XVIII secolo, che il museo ha accuratamente restaurato al suo stato originale. È una grande occasione per vedere come vivevano i poveri e gli anziani a Londra tra la fine del XVIII secolo e la fine del XIX secolo. È un viaggio molto toccante ed emozionante per una pagina triste del nostro passato.

L'ingresso al museo è gratuito. Per gli ospizi, invece, c'è una piccola tassa, ma ne vale la pena. Se non riesci a farlo, o se vorrai dare una sbirciata, puoi fare il tour virtuale sul sito web. Ma attenzione! Sentirai quindi un forte desiderio di prenotare un biglietto per Londra e vederlo di persona!

Cosa sto leggendo ora

Esprimi te stesso: la guida di una ragazza teenager per parlare ed essere quello che sei di Emily Roberts Questo è un altro libro che vorrei fosse disponibile 15 anni fa. Avrebbe reso la mia vita da adolescente molto più facile! Emily aiuta i teeangers a navigare in molte situazioni difficili, come le relazioni romantiche, i frenemie e gli sms che si incontrano ogni giorno. Mostra loro come comunicare in modo efficace i loro desideri, bisogni e sentimenti in modo assertivo che non risulta aggressivo o prepotente. La chiave è semplicemente esprimere te stesso ed essere fedele a ciò che sei. Per ogni scenario della vita reale Emily offre molti suggerimenti e trucchi e script utili che ti aiuteranno a gestirlo con sicurezza. E lo fa in un modo amichevole. Nessuna predica qui. Sebbene il libro sia rivolto a teenger, anche i giovani adulti (e qualsiasi donna che ha ancora difficoltà a comunicare in modo efficace) lo troveranno molto utile. Puoi trovarlo su Amazon.

I collegamenti

Per quanto tempo dovresti lasciare una maschera per capelli sui tuoi capelli? - Romance dei capelli

Revisione di steamer viso: i pro, i contro, e la scienza del viso fumante - Of Faces And Fingers

Roba di bellezza gratis? I cinque migliori modi per mettere le mani su qualcosa per niente - London Beauty Queen

Fai bene: 5 cose che devi sapere sullo strobing - 15 minuti di trucco fanatico

Viaggiare con consigli e trucchi per il trucco - Temptalia

Rivelazione: Ho ricevuto il libro da Netgalley. Inoltre, il post contiene link di affiliazione. Per ulteriori informazioni, consultare la mia dichiarazione di non responsabilità.

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add