La nuova scoperta aiuta a determinare l'età naturale della pelle

La nuova scoperta aiuta a determinare l'età naturale della pelle

Dorothy Atkins

Dorothy Atkins | Direttore | E-mail

Secondo un recente studio su Taiwan, gli scienziati hanno scoperto che una nuova tecnica laser può aiutare a determinare l'età della pelle. Utilizzando la microscopia di generazione armonica, i ricercatori sono stati in grado di guardare sotto la superficie della pelle e hanno scoperto che l'invecchiamento naturale (che non tiene conto degli stressanti ambientali come l'eccessiva esposizione al sole e il fumo) ha portato ad un aumento dei cheratinociti basali, le cellule più comuni su lo strato più esterno della pelle. Altre cellule granulari non hanno mostrato lo stesso schema. Fondamentalmente ciò che si riduce è che la differenza nei cambiamenti cellulari può essere utilizzata per valutare l'invecchiamento naturale (intrinseco) della pelle e la scoperta di un indice di età della pelle standardizzato è sicuramente un importante passo avanti.

Quindi cosa significa tutto questo per noi? Mentre potresti non essere in grado di continuare a ripetere il tuo 29esimo compleanno, ci sono alcuni seri vantaggi per questa nuova scoperta che tutti possiamo aspettarci. Per uno, potrebbe fornire ai medici e ai dermatologi un nuovo metodo di monitoraggio della salute della pelle, compreso se si tratti di invecchiamento più veloce di quello che sarebbe considerato medio, il che potrebbe ulteriormente aiutare a personalizzare i regimi di cura della pelle anti-invecchiamento. Potrebbe anche fornire un barometro per testare l'efficacia dei prodotti anti-invecchiamento, nonché procedure e trattamenti.

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add