La psicologia della sottomissione

La psicologia della sottomissione

Dorothy Atkins

Dorothy Atkins | Direttore | E-mail

Evelyn non può dimenticare la sua esperienza di nove settimane e mezzo, una relazione stravagante con un ragazzo di nome Mark. "Sono stato colpito. Era un high simile all'oppio ", dice.

Proprio come il film con lo stesso nome, la sua avventura era diversa da qualsiasi altro sesso avesse prima o dopo. Ha incontrato Mark attraverso un sito di incontri tradizionali. Poi, 38 anni, Evelyn, un dirigente a sei cifre, stava cercando un marito e ha fatto un punto per resistere al sesso fino forse al sesto o settimo appuntamento. Ma con Mark si ritrovò nel suo appartamento al secondo appuntamento. Cercò di giocare duro per ottenere, ma non passò molto tempo prima che tutte le sue difese fossero abbattute. "E 'stato un gioco", dice. "E non potevo portarmi a spingerlo via e uscire."

Il power-play nel sesso, anche con un leggero dolore, non è un gusto raro come si potrebbe intuire. Quando Evelyn chiese a Mark quante volte riuscì nelle sue dominanti aperture, disse che circa la metà delle donne uscì immediatamente dalla porta, mentre gli altri, come Evelyn, cedettero.

Nei sondaggi, ovunque dall'8 al 50 per cento di uomini e donne riferiscono di fantasticare su qualche tipo di nodo sottomesso. Il successo sfrenato del romanzo sado-masochista "50 Shades of Grey" è una prova positiva del fatto che argomenti finora non menzionabili come il BDSM (un acronimo che comprende bondage, disciplina, dominio, sottomissione, sadismo e masochismo) è ora titillante per il generale pubblico.

DI PIÙ: Perché le fantasie sottomesse sono una svolta?

Le fantasie di sottomissione non significano che tu sei uno zerbino sottomesso o comunque turbato. Le ricerche di Patricia Hawley, Ph.D e Will Hensley presso l'Università del Kansas hanno scoperto che le donne che fantasticano sulla sottomissione non ottengono punteggi più alti nei test di nevroticismo e tendono ad essere tipi assertivi come Evelyn, un maestro persuasore e inseguitore nel suo lavoro . Se le tue manette femministe stanno aumentando, aiuta a sapere che anche gli uomini sono in fantasie di sottomissione.

I terapisti del sesso dicono che il vero gioco power-play, un passo avanti rispetto alla fantasia, non sembra dannoso, assumendo adeguate precauzioni per la salute e la sicurezza. Potrebbe anche avere poche conseguenze al di fuori della camera da letto. Sottomettersi a una sculacciata non dovrebbe renderti meno assertivo (o invadente) con il tuo capo o il marito, né risolvere alcun conflitto di potere nella vita reale, dice la terapista di San Francisco Linda Alperstein. "Sesso e vita corrono su binari separati", dice. Una coppia può andare d'accordo ed essere noiosa nel letto. Possono avere un sesso favoloso, perverso o altro, e combattere senza sosta. "Il sesso è solo sesso", dice.

QUIZ: Sei sessualmente soddisfatto?

Quindi se il tuo obiettivo è un piacere intenso, potresti prendere in considerazione alcuni esperimenti. Per quelli a cui piace, il sesso perverso ha un "livello elevato di concentrazione erotica", dice il terapeuta di New York Stephen Snyder, MD, e come Evelyn, la gente dice spesso che li rende "alti". Come dice Liz, 51, la sottomissione "mi fa sentire incredibilmente vivo". Un'esperienza che ricorda come "il momento più liberatorio della mia vita. Era un senso di egoismo, non mi appartenevo più; Io appartenevo a lui. "

Nella parte più mite del continuum, è facile aggiungere un po 'di "spezie" ai nastri standard delle tariffe intorno ai polsi, alle manette in plastica, alle sculacciate e alle pinze per capezzoli. La sottomissione e il dominio possono riguardare anche i giochi mentali - diciamo, ordinando al tuo ragazzo di stare dall'altra parte della stanza completamente vestito mentre fai una presa in giro lenta, fingendo di ignorarlo. Stai condividendo segreti, giocando, prendendo rischi e rendendo il tuo mondo privato più unico e intenso.

Anche il tuo partner non deve essere lo yin per il tuo yang, a patto che tu sia disposto ad ascoltare e provare, dice Alperstein. Essere precisi e imminenti è inestimabile per qualsiasi tipo di sesso, anche se non sempre facile. Alperstein una volta ha insegnato un seminario chiamato Parlando mentre giaceva. "È molto difficile dire come vuoi essere avvicinato, toccato o fatto", dice.

DI PIÙ: Massimizza il tuo piacere

Il pericolo arriva quando una delle due parti accetta con riluttanza, al fine di mantenere una relazione. "Non fare nulla che non vuoi fare", dice la psicoterapeuta San Jose Margaret Cochran. Troppi compromessi semplicemente non funzioneranno. "Diventerai risentito ed esausto", predice.

Per alcuni dominatori come Mark, kink non è solo extra, è essenziale. Liz, che tiene conferenze in tutto il mondo e tende a dirigere lo spettacolo in molte situazioni, è sempre un "fondo" a letto. Ha saputo dal college che non può "scendere senza sottomettersi", dice. "Voglio solo fare quello che vuole e sapere che ha il potere completo su di me." Il suo tenero e devoto marito è un "top" e hanno accettato la non monogamia. Liz ha avuto diversi "top", alcuni dei quali sono stati partner per molti anni e persino diventati amici lungo la strada.

Il sesso con un vero top è molto diverso dal chiedere a un fidanzato cooperativo di interpretare una fantasia. Hans, un giovane di 45 anni, non andrà mai: "Faccio quello che faccio per darmi piacere, per dominarla, e decido". Ecco dove "parole sicure" entrano in gioco. il sottomesso può fermare qualsiasi attività dicendo una parola senza senso.

Nel corso dell'affare di Evelyn (che ironicamente è durato poco più di nove settimane, ricorda), ha provato cose che non avrebbe mai immaginato che le sarebbero piaciute, tra cui passare da una persona che normalmente chiamava i colpi, a una che obbediva a loro. "Se smettessi, mi ordinerebbe di continuare a voce alta e poi chiedere che lo implorassi di più. L'ho adorato. "Lo interruppe quando si rese conto che la stava spingendo oltre la sua soglia di conforto. "Non mi è mai piaciuto il dolore ed è lì che stava andando", dice. Una volta che la sua decisione è stata presa, entrambi si sono trasferiti e lei è rimasta con un ricordo caldo e una comprensione più ricca di se stessa.

COLONNA: Quando e perché concludere una relazione

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add