Bellezza, dentro e fuori: Claire Danes, attrice

Bellezza, dentro e fuori: Claire Danes, attrice

Dorothy Atkins

Dorothy Atkins | Direttore | E-mail

In una città che sessualizza giovani attricette e spesso valorizza la pelle oltre l'abilità, Claire Danes è una delle poche persone che ha costantemente scelto ruoli stimolanti di significato sociale, fornendo un raro archetipo per donne che aspirano a carriere significative nel cinema e nella televisione. Dalla trasformazione il modo in cui un'intera generazione si relazionava ai crescenti dolori dell'adolescenza come Angela inLa mia vita così chiamata per portare consapevolezza alle lotte con lo stigma sociale del Tempio Grandin autistico, i danesi ultimamente sta spingendo i confini politico-genere come C.I.A. agente Carrie Mathison nella serie ShowtimePatria,un thriller psicologico che contrappone un'intellighenzia a un eroe di guerra che sospetta di terrorismo.Abbiamo incontrato l'attrice al gala annuale dei Muse di New York Women in Film and Television (NYWIFT) a New York, dove il trentaduenne è stato premiato per il suo contributo prolifico e positivo alla promozione delle donne nelle arti. il nativo newyorkese attribuisce a sua madre un senso di autostima che l'ha vista attraverso una carriera di successo nel settore del grande schermo abrasivo. "Prima che chiunque possa fare un grande marchio per imporre la loro visione sul mondo, devono avere il fiducia in se stessi - e mia madre mi ha dato quella fiducia ", dice Danes, della sua madre artista-trasformata-personale-manager, Carla Danes. "Sapevo nel mio intimo che era nei miei mezzi e qualcosa che potevo provare con un senso di libertà."QUIZ: Sei fiducioso? Danes racconta di aver mandato via email a colleghi e mentori per consigli su quali problemi affrontare mentre accettava il premio musa, e come è stata costretta da un tema comune di esperienza tra le attrici. "Esprimevano la loro frustrazione per essere stati definiti dai loro corpi - l'incessante attenzione ai loro capelli e fianchi", dice Danes. "Tuttavia sono rimasto colpito dal senso di cameratismo nelle lettere, dal candore e dalla generosità con cui parlavano, un fatto che scredita la percezione popolare delle donne come competitiva e minacciosa ", aggiunge Danes. Nel raccontare la sua personale interpretazione della bellezza, la parola chiave è la salute, come dice Danes che apprezza il sonno, l'idratazione e il mantenersi in forma per avere un effetto più profondo su di lei senso della bellezza interiore ed esteriore di qualsiasi oggetto cosmetico o per la cura della pelle. Tuttavia, questo non vuol dire che non li usi. Dall'anno scorso, l'attrice è stata un portavoce per la F.D.A. prodotto di crescita delle ciglia, Latisse, è spesso visto con un occhio fumoso o un labbro grassetto sul tappeto rosso con la facilità e l'aplomb di una star di Hollywood, un'impresa con cui attribuisce il pennello al truccatore Matin, che è anche un guru favorito di Angelina Jolie.Danes cita la sua più grande influenza di bellezza come stilista e ora intimo amico Steven Amendola del salone John Frieda di New York, che ha viaggiato con lei nel corso degli anni, e attraverso le tonalità da castano a bruna alla bionda butterscotch dei giorni nostri. Le tendenze non indicano la tonalità della scelta, ma piuttosto i personaggi, e quando Danes si trova tra i ruoli, dice che ritorna alla bionda dell'infanzia che è arrivata a sentirsi più naturale e autoidentificante per lei, al fine di "decomprimere" "Tra i personaggi.DI PIÙ: I colori dei capelli iconici, il modo di Hollywood Nel frattempo, Danes dice che una delle sue più profonde influenze di carriera è il mentore Winnie Holzman, lo scrittore diLa mia vita così chiamata, che recentemente ha scritto le parole chiave del consiglio dopo aver accettato il premio. "Questo è un momento per essere il tuo sé più evoluto", ha scritto Holzman in una e-mail a Danes. "Ma per" altamente evoluto ", non intendo perfetto. Quella spinta senza fine su noi stessi che dobbiamo essere perfetti è dura, ingiusta e l'opposto di evoluto. È il permettere alla tua completa umanità di risplendere - le tue contraddizioni, le tue vulnerabilità - solo il permettere a tutti voi di essere presenti. "Con parole sagge da vivere, non vediamo l'ora di vedere come si sviluppa l'evoluzione di Claire Danes. .

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add