Chiedi a un esperto: l'asimmetria del seno può essere risolta con la chirurgia?

Chiedi a un esperto: l'asimmetria del seno può essere risolta con la chirurgia?

Dorothy Atkins

Dorothy Atkins | Direttore | E-mail

Quante volte ti sei guardato allo specchio e ti sei chiesto perché un seno è più grande dell'altro? L'asimmetria del seno è una differenza di forma, posizione o volume del seno e colpisce milioni di donne. Quindi, abbiamo chiesto ai nostri esperti: l'aumento del seno corregge il seno asimmetrico?

"L'asimmetria può essere più complicata in quanto potrebbe avere a che fare con il modo in cui la parete toracica è costruita in modo che le costole possano essere più prominenti su un lato rispetto all'altro", spiega il chirurgo plastico di New York David Rapaport, MD. Secondo il dottor Rapaport, la maggior parte delle persone non ne è nemmeno consapevole, ma cosa succede se si nota una differenza: quali opzioni sono disponibili se ti dà fastidio?

"Ci sono casi in cui l'aumento del seno da solo può migliorare drasticamente l'asimmetria", afferma Dr Rapaport. Il chirurgo plastico di San Diego, Joseph Grzeskiewicz, è d'accordo. "Finché è relativamente mite e può essere camuffato dal volume o dalla dimensione dell'impianto, l'asimmetria può essere corretti solitamente con l'aumento usando diversi impianti tra i due seni", aggiunge.

Tuttavia, il Dr. Grzeskiewicz avverte che alcuni casi di asimmetria del seno sono più facili da correggere rispetto ad altri. La correzione non è sempre semplice come una regolazione del volume o correzione della dimensione del seno. Anche la simmetria del capezzolo e la forma del tumulo del seno devono essere presi in considerazione, e può essere necessaria una procedura aggiuntiva, come un sollevamento del seno.

L'asimmetria del seno è una preoccupazione altamente individualizzata e il dott. Grzeskiewicz afferma che non tutte le asimmetria devono essere corrette. "Anche se gli impianti sono fabbricati in diversi" tipi di profili "e possiamo ottenere larghezze e proiezioni diverse per lo stesso volume, spesso questo non è sufficiente per affrontare tutte le asimmetrie. Pertanto, la correzione dell'asimmetria con gli impianti da sola richiede un occhio artistico acuto e un buon giudizio analitico da parte del chirurgo ", spiega. Aggiunge Dr. Rapaport: "L'asimmetria può essere notevolmente ridotta usando piante di dimensioni diverse, ma ciò che è importante per i pazienti da realizzare è che stiamo riducendo l'asimmetria, non perfezionandola".

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add