Il segreto scioccante dietro (quasi) ogni pasto che ordini

Il segreto scioccante dietro (quasi) ogni pasto che ordini

Dorothy Atkins

Dorothy Atkins | Direttore | E-mail

Le catene di fast food possono avere un brutto colpo quando si tratta di calorie nascoste, ma un nuovo studio, pubblicato nel Rivista dell'American Academy of Nutrition and Dietetics e condotto da ricercatori dell'HNRCA e della Friedman School of Nutrition Science and Policy della Tufts University di Boston, dimostra che potrebbero non essere i peggiori trasgressori.

Potrebbe piacerti anche: questa notizia di McDonalds cambia tutto

La ricerca ha analizzato il contenuto calorico di pasti frequentemente ordinati (tra cui piatti americani, cinesi, greci, indiani, italiani, giapponesi, messicani, tailandesi e vietnamiti) in ristoranti locali (non a catena) e loro equivalenti a catena grande nei tre sedi separate di Boston, San Francisco e Little Rock. I risultati: il 92% dei 364 pasti al ristorante che sono stati misurati, definiti come un singolo pasto che serve, meno una bevanda, un aperitivo o un dessert, ha superato il fabbisogno calorico raccomandato per un singolo pasto.

"Anche se i ristoranti fast-food sono spesso gli obiettivi più facili per le critiche perché forniscono informazioni sulle loro dimensioni e calorie, i piccoli ristoranti in genere forniscono altrettante calorie, e qualche volta di più", ha detto l'autore senior Susan B. Roberts, Ph.D. , direttore del Laboratorio di Metabolismo dell'Energia presso il Centro di Ricerca sull'Invecchiamento Umano (HNRCA) Jean Mayer della Tufts University.

Un'altra statistica sbalorditiva dello studio: la cucina americana, cinese e italiana ha riscosso il maggior numero di calorie - arrivando con una media di 1.495 calorie per pasto.

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add