3 correzioni da fare per i piedi di corvo

3 correzioni da fare per i piedi di corvo

Dorothy Atkins

Dorothy Atkins | Direttore | E-mail

I piedi di corvo, le linee che si estendono dagli angoli degli occhi, possono svilupparsi già dai 20 anni. Proteggere l'area dal sole è la chiave per prevenirli: meno lo strabismo, meno è probabile che si formino. Trattali in modo proattivo con le neurotossine poiché è impossibile rinunciare a fare espressioni facciali del tutto.

Definizione delle caratteristiche: Linee orizzontali da leggere a pesanti vicino agli angoli esterni degli occhi che possono scorrere lungo le guance, una pelle dall'aspetto crepiante intorno agli occhi e / o può essere accompagnata da macchie solari.

Perché sta accadendo: Gli angoli degli occhi non sono immuni dall'invecchiamento, soprattutto perché ogni volta che eseguiamo lo strabismo o il movimento dei muscoli, si formano rughe e linee. "Non c'è niente di grasso sotto la pelle intorno agli occhi", dice il chirurgo plastico facciale di New York Dilip D. Madnani, MD. "Quindi, ogni contrazione del muscolo fa una linea o una ruga. Più questo accade, più diventano profondi ".

Come sistemarlo: Neurotossine, filler e trattamenti di resurfacing laser frazionato sono l'ideale per levigare le linee intorno agli occhi. Botox, Dysport e Xeomin prevengono la formazione di rughe arrestando temporaneamente il movimento muscolare, che causa linee e rughe indotte dall'espressione del viso; i laser riemergono lo strato più esterno della pelle per eliminare l'aspetto delle rughe. "Senza l'azione dei muscoli, le zampe di gallina non possono affiorare, che è ciò che Botox lavora per diminuire", afferma Madison, WI, chirurgo plastico facciale Richard Parfitt, MD. La chirurgia può essere necessaria per asportare la pelle che può contribuire all'aspetto di linee e rughe più pronunciate, mentre si rivolge anche ai muscoli sotto la pelle per un effetto di contrazione.

Suggerimento per esperti: "I piedi di corvo possono essere prevenuti indossando sempre la protezione solare e occhiali da sole grandi, evitando il sole e usando Botox o Dysport quando iniziano a verificarsi", dice il chirurgo plastico di Atlanta Mark Codner, MD.

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add