I creatori di Botox stanno comprando la crema che potrebbe sbarazzarsi di borse per gli occhi

I creatori di Botox stanno comprando la crema che potrebbe sbarazzarsi di borse per gli occhi

Dorothy Atkins

Dorothy Atkins | Direttore | E-mail

La prima volta che abbiamo pubblicato XAF5 a dicembre dello scorso anno, vi abbiamo comunicato alcune notizie importanti sulla crema che, un giorno, potrebbero rendere la blefaroplastica un ricordo del passato. XAF5 Unguento è una crema topica che viene utilizzata sotto gli occhi. Previsto per diventare disponibile nel 2018, la crema lavora per combattere le tasche sotto gli occhi, che portano a borse e rigonfiamenti.

La crema è stata sviluppata da Topokine Therapeutics, ma è stata recentemente acquisita da Allergan (lo stesso gigante della bellezza che possiede Botox, Latisse e Juvederm) per un valore di $ 85 milioni.

Mentre sentiamo che la formulazione non sta cambiando a causa della vendita di Topokine Therapeutics, il marchio aggiunge ulteriormente al prestigioso roster di prodotti estetici di Allergan. "L'acquisizione di Topokine e la sua tecnologia XAF5 aggiungono una tecnologia innovativa alla pipeline di Allergan, leader del settore, di oltre 70 programmi e rafforza la nostra leadership nell'estetica medica", afferma David Nicholson, vicepresidente esecutivo e presidente, marchi globali ricerca e sviluppo ad Allergan. "XAF5 ha il potenziale per essere il primo prodotto topico per la riduzione del grasso per il trattamento di steatoblepharon, una condizione senza opzioni terapeutiche attuali disponibili per i pazienti. Non vediamo l'ora di continuare l'eccezionale lavoro di sviluppo condotto dal team Topokine per portare sul mercato questo innovativo trattamento estetico medico ", afferma.

Il principio attivo proprietario penetra nel grasso per ridurre le dimensioni delle cellule adipose nelle borse sotto gli occhi. Più piccole sono le cellule di grasso, meno insaccamento c'è. I risultati possono essere visti in circa cinque settimane.

Se XAF5 Ointment dovesse finalmente arrivare sul mercato, sarebbe il primo farmaco per uso topico nel suo genere, e forse un giorno potrebbe essere in grado di sostituire la necessità di procedure e interventi più invasivi.

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add