Quanto spesso dovresti sbiancare i denti?

Quanto spesso dovresti sbiancare i denti?

Dorothy Atkins

Dorothy Atkins | Direttore | E-mail

Dalle strisce in movimento allo sbiancamento in sede, i trattamenti di sbiancamento dei denti sono diventati più facili e più convenienti che mai. Ma esagerare con loro può mettere a rischio i tuoi denti per altri problemi, alcuni dei quali possono diventare permanenti. La chiave è sapere quanto è troppo. Qui, abbiamo ottenuto lo scoop esperto del dentista cosmetico di New York Timothy Chase, DMD, che dice che la "bleachorexia" è in aumento e, con un'istruzione adeguata, può essere facilmente evitata.

Potrebbe piacerti anche: cosa cercare in un dentista cosmetico

"I protocolli di sbiancamento dei denti variano molto da persona a persona in base al loro colore e alla loro dieta. Tuttavia, ci sono due fasi che si applicano a tutti: sbiancamento iniziale e manutenzione. Per la terapia iniziale, è importante seguire la raccomandazione del proprio dentista o del sistema da banco per tutto il tempo necessario per raggiungere la tonalità desiderata di bianco. Una volta raggiunta tale sfumatura, ci si trova nella fase di mantenimento dello sbiancamento, ed è qui che diventa molto individualizzato in base alla bianchezza desiderata, alla dieta e all'homecare. Alcune persone hanno bisogno di ritocchi solo una volta ogni pochi mesi, mentre altri dovranno farlo ogni poche settimane per mantenere il loro sorriso. Le persone che bevono caffè, bibite scure o bevande scure in generale potrebbero dover sbiancare più frequentemente di altre. Per lo sbiancamento in sede, raccomando un trattamento annuale al massimo (con ritocchi a casa in mezzo). "I trattamenti OTC a domicilio possono essere utilizzati ogni giorno, ma per non più di due settimane consecutive.

Quindi quali sono alcuni segnali che stai sbiancando troppo? Il dott. Chase dice che ci sono tre bandiere rosse: sensibilità dei denti, soprattutto per il freddo; gengive infiammate o sanguinanti; e denti che sembrano blu o trasparenti lungo il bordo.

La cosa spaventosa è che se questi segnali di avvertimento non vengono trattati, può portare a danni ai nervi nei denti, assottigliamento dello smalto dei denti e bruciore delle gengive. Quando il danno diventa troppo grave, il tuo dentista potrebbe non avere un modo per invertire la rotta.

Per essere sicuri, il dottor Chase consiglia di sottoporre i denti a un esame e una pulizia dal dentista prima di sbiancarli per assicurarsi che non vi siano cavità o problemi gengivali, poiché i denti puliti ottengono risultati migliori. "Inoltre, seguire le istruzioni su tutti i prodotti per lo sbiancamento dei denti perfettamente. E chiedi al tuo dottore su quali prodotti sa che sono sicuri ed efficaci prima di acquistare qualsiasi cosa per conto tuo ".

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add