Madame Rachel Of Bond Street: Beautiful Forever?

Madame Rachel Of Bond Street: Beautiful Forever?

Dorothy Atkins

Dorothy Atkins | Direttore | E-mail

Se si pensa che pubblicità ingannevole e individui senza scrupoli che sfruttano il desiderio delle donne di apparire belli e giovani per sempre vendendoli "miracolosi" trattamenti di dubbia efficacia sono un fenomeno moderno, ripensateci. Le donne hanno sempre voluto apparire belle e giovani e nella Londra del centro-vittoriana il commercio di prodotti di bellezza era già molto redditizio.

All'epoca i cosmetici erano disapprovati, ma alle donne semplicemente non importava. Stavano diventando sempre più preoccupati di preservare e migliorare la loro bellezza naturale e così tanti si rivolgevano a coloro che vendevano "bellezza". C'erano molti di loro che pubblicizzavano le loro magiche creme e intrugli sui giornali. Una delle più famose e popolari all'epoca era Madame Rachel, di Bond Street.

Chi era la signora Rachel?

La signora Rachel, il cui vero nome era Sarah Rachel Leverson, nacque nel 1806. Una donna analfabeta abbandonata dal marito, Sarah era una friggitrice dei bassifondi di Clement St Danes e in seguito una spacciatrice di abiti di seconda mano prima di entrare nella bellezza affari e aprire un negozio nell'elegante Bond Street. La signora Rachel ha affermato che ha deciso di iniziare la sua carriera in bellezza dopo che le sue belle ciocche, di cui era molto orgogliosa, sono state tagliate via quando era malata di febbre e un medico le ha detto che le avrebbe dato una lozione che sarebbe riuscita a farlo ricrescere velocemente e più bello di prima. Apparentemente, il prodotto ha funzionato e Madame Rachel ha deciso di entrare lei stessa nel settore della bellezza. Presto, ha fatto una fortuna.

Un abbellitore professionale

La signora Rachel sosteneva di poter ridare giovinezza ai suoi clienti e rendere le persone brutte bellissime. Ha venduto numerosi prodotti di bellezza, come "Jordan Water", "Magnetic Rock Dew Water of Sahara, per rimuovere le rughe" e "Venus's Toilet". Nonostante i nomi esotici e intriganti, erano solo semplici intrugli e alcuni degli ingredienti usati erano anche tossici. Molto apprezzato anche il suo famoso "processo di smaltatura" che prevedeva: rimozione dei peli del viso, seguito da lavaggi alcalini, applicazione di una pasta densa (che di solito includeva arsenico o piombo bianco tra i suoi ingredienti) per riempire le rughe e infine un tocco di rouge e polvere.

Ha anche pubblicato un libro, intitolato Beautiful Forever, su "Female Grace and Beauty", nel 1863. Nonostante i suoi prodotti siano molto costosi (la "Jordan Water" costa £ 1500 in soldi di oggi!) E non altrettanto efficaci come hanno affermato di essere (dichiarò anche che lei e le sue figlie erano molto più vecchie di quanto non apparissero), per non parlare degli ingredienti pericolosi che contenevano, aveva molti clienti e guadagnava migliaia di sterline l'anno. Alcuni clienti divennero dipendenti dai suoi prodotti e avrebbero speso enormi somme di denaro su di loro, a volte accumulando debiti che non erano in grado di rimborsare!

Un imbroglione e un criminale

Se si fosse fermata a quel punto, avrebbe potuto essere in grado di vivere in modo confortevole e tranquillo per il resto della sua vita. Invece, si è impegnata anche in attività più sinistre. Sembra, ad esempio, che lei incoraggi i suoi clienti a fare un bagno arabo e poi farebbe pagare gli uomini per spiarli! Ma ciò che alla fine la spinse nei guai fu ingannare i vecchi spinaci vulnerabili dai loro risparmi di una vita convincendoli che gli scapoli aristocratici volevano sposarli. Ovviamente i matrimoni non hanno mai avuto luogo. Una delle sue vittime era Mary Tucker Borradaile, una vedova di 43 anni.

Mary Tucker Borradaile incontrò per la prima volta Madame Rachel nel 1864 e divenne un cliente fedele. Due anni dopo, Madame Rachel le suggerì di provare un trattamento, che costava 1000 sterline, che l'avrebbe resa bella per sempre. Per convincerla, Madame Rachel fece credere alla vedova che Lord Ranelaigh fosse innamorato di lei e volesse sposarla. Mary credette alle sue bugie e pagò, solo per scoprire che il suo "amante" non sapeva nulla di ciò che stava accadendo e non aveva intenzione di farla sua moglie. La signora Rachel è stata accusata di ottenere denaro con falsa finzione. Ne seguì un processo e fu dichiarata colpevole. Ha trascorso 5 anni in prigione e, una volta fuori, è tornata al suo lavoro di bellezza e alle sue attività sinistre. Finì di nuovo in prigione e vi morì nel 1880.

Se vuoi saperne di più su Madame Rachel, allora ti consiglio vivamente Beautiful For Ever: Madame Rachel di Bond Street - Cosmetician, Con-Artist e Blackmailer di Helen Rappaport.

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add