Cosa devi sapere sulla nuova fattura di Botox

Cosa devi sapere sulla nuova fattura di Botox

Dorothy Atkins

Dorothy Atkins | Direttore | E-mail

Passare a un iniettore adeguatamente qualificato per eseguire procedure iniettabili è così importante, e ora uno stato sta facendo qualcosa al riguardo.

La scorsa settimana, il Comitato del Senato per la salute e il servizio umano del Nevada ha ascoltato il Las Vegas SB10, un disegno di legge presentato dal senatore dello Stato del Nevada Joe Hardy per impedire a medici, estetisti e igienisti dentali di iniettare tossina botulinica e filler di tessuti molli. Il conto non riguarda gli infermieri appositamente addestrati.

"Botox e filler stanno diventando sempre più popolari in tutto il paese", dice il chirurgo plastico di Las Vegas Goesel Anson, MD, che ha testimoniato a sostegno del disegno di legge. "La loro popolarità e gli incentivi finanziari attirano medici e non medici. Di conseguenza, molti stati stanno vedendo la necessità di valutare quali professionisti hanno un background e una formazione appropriati. Ho un grande rispetto per gli assistenti medici, gli estetisti e gli igienisti dentali e li considero membri molto importanti di un team di professionisti, ma non dovrebbero essere considerati qualificati per eseguire procedure mediche al di fuori dello scopo della loro formazione. "

Potrebbe piacerti anche: 4 volte dovresti evitare il Botox

Come sottolinea il Dr. Anson, il problema non è semplicemente una battaglia sul campo. "È davvero un problema di sicurezza del paziente. Mi sono state riferite molteplici complicazioni gravi dopo trattamenti iniettabili da parte di iniettori non qualificati, incluse infezioni e danni ai tessuti. Certamente, ci sono rischi anche con gli iniettori esperti. A mio avviso, ciò rende ancora più importante mantenere le probabilità sul versante della sicurezza dei pazienti ".

Il chirurgo plastico di Las Vegas Christopher Khorsandi, MD, dice che ha anche trattato una serie di complicazioni a causa di iniettori non qualificati solo nell'ultimo anno, e sostiene il disegno di legge. "Ho lavorato l'anno scorso come presidente della Las Vegas Plastic Surgery Society, insieme all'American Society of Plastic Surgery (ASPS), sul campo di Las Vegas per contrastare l'uso di filler e Botox da parte degli igienisti dentali. Riteniamo che questa pratica sia completamente al di fuori della portata della formazione e della pratica di questi individui e rappresenti un pericolo per il pubblico. Sebbene questi professionisti dentali lavorino dentro e intorno alla bocca, non sono in grado di gestire le potenziali complicazioni che possono derivare dall'iniezione impropria. "

Entrambi i medici sottolineano che l'allenamento formale è così vitale per l'esecuzione di procedure sui pazienti.

"Un professionista medico qualificato che si assume la responsabilità di iniettare tossine e riempitivi deve possedere le competenze tecniche necessarie con una conoscenza approfondita dell'anatomia e della fisiologia", afferma Anson. "Dovrebbero capire i rischi e le potenziali complicanze, sapere come meglio minimizzare i rischi, riconoscere i problemi se si verificano, sapere come trattare le complicazioni e quando riferirsi a qualcuno con più esperienza".

Il dott. Anson nota che il disegno di legge ha ricevuto un sostegno diffuso e che gli igienisti dentali sono stati l'unico gruppo che ha testimoniato in opposizione al disegno di legge. "Attualmente non ci sono stati che consentano agli igienisti dentali di eseguire queste iniezioni".

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add