Quindi, hai 40 anni. Non spaventarti.

Quindi, hai 40 anni. Non spaventarti.

Dorothy Atkins

Dorothy Atkins | Direttore | E-mail

Gli stessi capelli bianchi continuano a tornare alla mia testa. Non importa quante volte l'ho succhiato, eccolo di nuovo il giorno dopo, ricordandomi che solo due settimane fa, ho compiuto 40 anni. Il fatto è che il mio corpo sta cambiando, e un pelo bianco persistente è l'ultimo della mia salute potenziale problemi. Dopo il 40, il metabolismo rallenta, il peso tende a salire (e si assesta in diversi punti del corpo), la densità ossea diminuisce, il desiderio sessuale diminuisce e la probabilità di depressione sale alle stelle. Devo iniziare a ricevere mammografie e leggo che le pareti della mia vagina si stanno assottigliando, il che renderà il sesso più doloroso. Non c'è da stupirsi che si chiami crisi di mezza età!

"Non perseguire i miei sogni mi è sembrato una morte lenta".

Quel che è peggio di tutti i cambiamenti fisici, però, è la sensazione improvvisa che potresti essere a corto di tempo. Essere una madre. Per perseguire i tuoi obiettivi di carriera. Viaggiare per il mondo. L'ho visto nella mia pratica e nella mia vita. Ricordo che cinque anni fa mi sono svegliato nel bel mezzo della notte sudando che non avrei mai realizzato i miei sogni. Il tempo stringeva e il panico mi sfrecciava nelle vene. Iperventilato, sapevo che se non avessi recitato, la vita mi avrebbe completamente superato. Non perseguire i miei sogni sembrava una morte lenta. In realtà, i sogni non realizzati sono una delle ragioni per cui le persone tra i 45 e i 54 anni ora hanno i più alti tassi di suicidio , secondo i Centers for Disease Control and Prevention. Inoltre, le donne tra i 44 e i 55 sono ora al rischio più alto per la depressione e per la prima volta nella storia, le donne sono meno felici degli uomini, in gran parte perché ci perdiamo nei bisogni di tutti gli altri. Se sei depresso e impoverito, non sei buono con i tuoi colleghi, i tuoi figli, il tuo coniuge o te stesso. Questo è il motivo per cui devi dare la priorità alla tua felicità. Considera queste cinque domande:

  1. Qual è l'UNICA cosa che desideri raggiungere (fare / avere / essere)?
  2. Per quanto tempo hai desiderato questa cosa e cosa hai fatto per averla?
  3. Chi saresti se riuscissi a raggiungere questo risultato?
  4. Quanto vale per te ottenere questo?
  5. Allora perché non ce l'hai? Cosa ti sta ostacolando?

Quest'ultima domanda può essere un po 'complicata, perché la risposta potrebbe non essere ovvia. Probabilmente, quando scavi in ​​profondità, scoprirai che ciò che ti trattiene davvero è la paura. Paura del rifiuto, paura della vulnerabilità, paura del fallimento. Quindi, per andare avanti, devi credere che è possibile, credi in te stesso e superare la paura. Ora, qual è un piccolo passo che puoi portare verso il tuo sogno? Se vuoi scrivere un libro, scrivi una pagina. Se vuoi sposarti, accetta che esistano grandi uomini e ammorbidisci le possibilità. Qualunque cosa sia: Fallo. (Serve aiuto extra per raggiungerlo? Mandami una e-mail e ti risponderò personalmente per aiutarti. Oppure unisciti a me in # ThisIs40, un programma di coaching di quattro mesi in cui ogni partecipante arriva al cuore di chi lei è e ciò che desidera veramente per i suoi 40 anni e per il resto della sua vita.)Turning 40 non deve essere una crisi. Sia 40 il catalizzatore che ti spinge a perseguire finalmente il desiderio del tuo cuore. Arrivare a 40 anni e rendersi conto che c'è qualcosa che tu desideri profondamente e che potrebbe non avere mai è uno dei momenti più terrificanti che tu abbia mai affrontato. Sei nato per essere una donna libera e favolosa, e finché non prendi provvedimenti per seguire il tuo scopo, continuerai a sentirti perso, bloccato e depresso. Hai il potere di prendere possesso della tua vita. Hai il potere di non lasciare che il passato determini il tuo futuro. Tu vivi la vita che sei qui per vivere. Ma devi scegliere l'azione. Decidi adesso.DI PIÙ: Non devi essere 25 per avere una crisi di quarto di vita

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add