Il Super Easy Fix per ringiovanire l'invecchiamento, i laccetti all'orecchio

Il Super Easy Fix per ringiovanire l'invecchiamento, i laccetti all'orecchio

Dorothy Atkins

Dorothy Atkins | Direttore | E-mail

Con l'avanzare dell'età, la perdita di elasticità e di collagene nella nostra pelle provoca rilassamento e non solo sul viso. Anche i lobi delle orecchie possono mostrare segni di invecchiamento, diventando droopy e rugosi, che possono farti sembrare più vecchio o rendere più difficile tenere in orecchini. Anche se i lobi dell'orecchio cadenti possono non essere la prima preoccupazione nella lotta contro l'invecchiamento, il ringiovanimento dei lobo (o un lifting del lobo) è una soluzione rapida e semplice che ripristina il volume perduto per l'invecchiamento, i lobi delle orecchie danneggiati, in modo da poter indossare di nuovo orecchini pesanti o pendenti.

Prima e dopo di Restylane Filler #restylane #fillers #beerdermatology #earlobe #injections

Un post condiviso da Beer Dermatology (@beer_dermatology) su

"Per chi ha più di 40 anni, il collagene dell'orecchio può deteriorarsi al punto che il lobo dell'orecchio appare flaccido e rugoso", spiega West Palm Beach, FL, dermatologo Kenneth R. Beer, MD. "In questi pazienti, io inietto i filler per ripristinare un lobo più giovane e meno avvizzito".

Un buon candidato per questa procedura è chiunque sia infelice con le linee eccessive e le rughe sulle orecchie o coloro che hanno allungato i fori dei lobo. "In generale, le donne che sono abituate ad indossare orecchini più grandi o che hanno avuto un'esposizione solare significativa e vogliono semplicemente avere i lobi meno rugosi sono tutti buoni candidati per questa procedura", afferma Dr Beer.

Usando un filler all'acido ialuronico, il Dr. Beer dice che inietta il filler per riempire il lobo sgonfiato, che aiuta a sostenere il peso degli orecchini più grandi mentre leviga l'aspetto delle rughe. "Mi piace usare Restylane o Juvéderm Ultra Plus, ma praticamente qualsiasi riempitivo funzionerà", aggiunge. "Lo sto facendo da anni e molti dei miei pazienti arrivano una volta ogni 9-12 mesi. Per coloro che sono nuovi alla procedura, consiglio di farlo ogni sei mesi per i primi due anni e poi circa una volta all'anno. "

Condividi Con I Tuoi Amici

Articoli Correlati

add